Cerca nel sito:

Calendar Man (Yattodetaman)

Di Gianluca Panebianco, Data di pubblicazione: 7 Giugno 2001, Ultimo aggiornamento: 7 Giugno 2001

Calendar Man: i modelli in 3d

King Star: avendo poco tempo a disposizione, ho ricreato il modello di King Star basandomi su alcuni elementi realizzati per Baldios (che avevo terminato da pochi giorni), ad esempio le braccia e el gambe. Anche la scena e l'illuminaizone sono le stesse usate per un'immagine di Baldios.
Il modello e' composto da 16.904 poligoni (quad), di cui 2.688 solo per la testa.
NOTA: la testa del robot che si vede in queste immagini e' la seconda versione che ho realizzato. La prima e' andata *distrutta* per un blocco del programma (Modeler)...

Modelli e renderings realizzati nel giugno 2001.

Lo sviluppo del modello in 3d...



La Serie

Calendar Man (Yattodetaman nella versione originale), viene prodotto nel 1981 dalla Tatsunoko che ne realizza 52 episodi.
Fa parte di un filone chiamata Time Bokan (macchina del tempo), titolo della prima serie di questo tipo e datata 1975. Fino ad oggi sono state prodotte 8 serie, 2 film originali per il mercato home (OAV) e due compilation musicali (CD). Senza contare i programmi radiofonici, i giochi, i gadget, i videogiochi (SNES, PSX, Wonderswan etc..). Le TB nascono dal genio creativo di Tatsuo Yoshida, fanno parte del filone fantascientifico di combattimento tra robot meccanici, ma con connotazioni demenziali sia nella trama che nella personalità dei protagonisti e dei nemici. Nascono inizialmente come presa in giro dei fratelli maggiori Goldrake Ufo Robot e Mazinga, per poi diventare un filone originale e se stante.
Tutte le serie hanno in comune delle costanti: i personaggi, le musichette, le mascotte e la demenzialità. Sia chiaro, ogni nuova serie propone nuovi personaggi con nomi ed ambientazioni diverse, ma sono in sostanza riconoscibili e sempre gli stessi della prima serie. Ci sono i protagonisti che sono sempre una coppia di teenager, un ragazzo e una ragazza, con un piccolo robottino come aiutante. Al loro fianco c'è sempre un trio nemico formato da una sexy e quasi sempre bionda comandante, affamata di potere e soldi, un magro e dentuto tecnico meccanico, intento ad attirare invano le attenzioni affettive (e non solo affettive....) della comandante, e un grande e grosso energumeno, sciocco e imbranato.

Ringrazio Beppe Domani ed il suo sito www.newbokan.net per le informazioni contenute in questa pagina, e per le numerose immagini con le quali ho potuto realizzare il modello 3d di King Star.



Guarda altre gallerie e renderings sugli Anime robots in 3d





Inserisci il tuo commento