Cerca nel sito:

Jeeg in 3d

Di Gianluca Panebianco, Data di pubblicazione: 15 Marzo 1999, Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 1999

La Serie

In teoria Jeeg Robot d'Acciaio (Kotetsu Jeeg in giapponese) e' una delle tante serie robotiche che sono state prodotte negli anni '70 in seguito al successo delle serie "Nagaiane".
Tuttavia, non possiamo non citarla per tantissimi motivi. Innanzitutto e' una delle serie piu' famose in Italia (e questo basterebbe... ^_^ ), ma ci sono altre ragioni: C'e' anche qui lo zampino di Go Nagai, anche se solo come idea di partenza, ed e' una delle serie preferite dalle ragazze (assieme a Goldrake), grazie alla presenza del protagonista, Hiroshi Shiba, un emulo di Elvis che ha fatto sognare una generazione di piccole donne...
La serie, composta da 46 episodi, e' stata prodotta dalla Toei Doga e trasmessa in Giappone per la prima volta tra il 1975 ed il 1976.

Jeeg 3d

Il Robot

Alto 12 metri, Jeeg e' uno dei piu' piccoli robot dei cartoni animati giapponesi, ma anche uno dei piu' particolari. Esso infatti non e' comandato dall'interno da un uomo, ma e' proprio il protagonista Hiroshi Shiba che, grazie ad un magico medaglione, si trasforma nella sua testa.
Il resto del corpo e' invece composto da una serie di parti che, lanciate dal Big Shooter, una specie di aereo pilotato dalla giovane Miwa, si agganciano mediante dei magneti. In tal modo Jeeg puo' facilmente intercambiare le varie parti del corpo, sostituendole con armi o oggetti che lo aiutano nel combattimento: ad esempio, nel corso della serie, Il robot fara' uso di razzi e trivelle che, in sostituzione delle braccia gli permetteranno di volare o perforare il terreno; all'arsenale si aggiungera' un bazooka che si aggancia al posto del braccio destro, ed anche un cavallo che si unira' a Jeeg facedolo diventare il primo robot-centauro della storia.



Guarda altre gallerie e renderings sugli Anime robots in 3d





Inserisci il tuo commento